Guadagnare online

5 domande sull’Affiliate Marketing

Una volta che hai ottenuto un traffico costante di visitatori, è tempo di incominciare a sfruttare la tua visibilità per guadagnare qualche soldo. Un buon modo per iniziare è l’affiliate marketing.
Abbiamo raccolto alcune delle domande più frequenti, per rispondere ai dubbi di chi si approccia per la prima volta a questo mondo.

5 domande sull’Affiliate Marketing

Guadagnare online, parte 3

Come guadagnare soldi sul tuo sito? Uno dei metodi più diffusi è l’affiliate marketing. 5 domande e risposte per iniziare

Nelle ultime settimane, abbiamo parlato di come guadagnare online. Abbiamo già discusso di come costruire il tuo sito web e di come portare le persone a visitarlo.

Speriamo che tu sia sulla strada giusta – ma ricorda che talvolta può volerci del tempo prima che le persone trovino il tuo sito; sii paziente e continua a creare contenuti di alta qualità.

Una volta che hai ottenuto un traffico costante di visitatori, è tempo di incominciare a sfruttare la tua visibilità per guadagnare qualche soldo. Un buon modo per iniziare è l’affiliate marketing.

Abbiamo raccolto alcune delle domande più frequenti, per rispondere ai dubbi di chi si approccia per la prima volta a questo mondo.

1. Cos’è l’affiliate marketing?

Affiliate marketing, o affiliazione, significa promuovere prodotti o servizi sul tuo sito e ottenere una parte del guadagno se qualcuno li acquista tramite i tuoi link. È un ottimo modo per fare leva sul tuo pubblico creando al contempo contenuti che rispecchiano i tuoi interessi.

Diciamo che scrivi articoli sulla produttività e sull’imprenditorialità. Probabilmente, di tanto in tanto, presenterai prodotti e servizi relativi a questo campo, come delle app di gestione manageriale. Attraverso un programma di affiliazione puoi aggiungere un link a un sito che vende quel particolare prodotto o servizio, e ricevere una percentuale della vendita quando i tuoi lettori lo acquistano.

2. Come fa il venditore a sapere che l’acquisto viene dal mio sito o dai miei canali social?

Quando lavori come affiliato, configuri uno specifico link sul tuo sito; così, quando l’acquirente proviene dalla tua pagina, il venditore lo riconosce come un “tuo” cliente, e ti riconoscerà la tua parte.

Ovviamente, c’è sempre il rischio che le persone non clicchino il tuo link ma comprino direttamente dal venditore, o attraverso un altro sito totalmente diverso.

Per evitare questo, ricordati di parlare del link “affiliato”, perché probabilmente i tuoi followers affezionati ci tengono ad aiutarti. Di solito sono felici di dare una mano facendo acquisti tramite i tuoi link; anche perché pagano la stessa cifra, quindi comprare dal tuo sito non è più costoso per loro.

3. Come posso iniziare una collaborazione di affiliate marketing?

Inizia controllando i siti delle compagnie di cui scrivi regolarmente. Molte di esse hanno già dei programmi di affiliazione; ti serve solo riempire un modulo per scoprire se sei idoneo.

Una volta che hai avviato una collaborazione, la compagnia ti invierà le istruzioni su come impostare i tuoi backlink, eccetera.

È possibile iniziare un’affiliazione anche con società più piccole che non hanno necessariamente dei programmi ufficiali: contattali e proponiti direttamente.

Prima di cominciare ad aggiungere link affiliati sul tuo sito, devi essere certo di avere un accordo scritto in cui siano specificati punti seguenti:

  • Qual è la tua percentuale sulle vendite?
  • Quando vieni pagato (al momento, mensilmente, alla fine della collaborazione…)?
  • Cosa succede se un cliente restituisce il prodotto o cancella un ordine?

4. Devo menzionare la collaborazione sul mio sito?

Le linee guida e le leggi cambiano da un paese all’altro, per cui devi controllare la normativa che si applica nel tuo Stato o nella tua regione.

In ogni caso, l’affiliazione è una forma di collaborazione retribuita, e di solito deve essere chiaramente dichiarata all’inizio dei tuoi contenuti. Puoi farlo con frasi come “I contenuti includono link affiliati”.

I lettori e i followers sono abituati a questo tipo di collaborazione sui siti web, perciò il rischio che non vogliano seguirti per via dei link affiliati è piuttosto basso. Anzi, potrebbero essere ulteriormente invogliati ad acquistare tramite i tuoi link per aiutarti!

5. Che tipo di prodotti dovrei raccomandare?

Puoi associarti con qualunque brand o società del tuo campo, ma devi essere sicuro di due cose:

Prima di tutto, raccomanda prodotti in cui credi veramente. Quando i tuoi followers imparano a fidarsi del tuo giudizio, sono più propensi ad acquistare gli articoli e i servizi che consigli.

In secondo luogo, scegli partner che abbia un senso per il tuo pubblico. Se scrivi di imprenditorialità, raccomandare un’applicazione di management ha senso. Oppure, se pubblichi tutorial di make-up, condividere il link di uno store di prodotti per truccarsi è perfetto.

Le percentuali sulle vendite affiliate sono un ottimo complemento per le tue entrate. Anche se non ci farai una fortuna all’inizio, ti porteranno comunque qualche soldo extra mentre tu ti dedichi a qualcosa che ti piace – creare contenuti per il tuo sito.

Non assomiglia molto alla compilazione di sondaggi? Divertirsi guadagnando qualche soldo?

Non sei ancora membro del nostro panel? Leggi queste 5 buone ragioni per iscriverti e registrati oggi!Se hai qualche domanda, contattaci o scrivici nei commenti qui sotto.